Feed RSS

Guns N’ Roses

Inserito il

A cura di Roberto B.

Guns N' Roses

GUNS N’ ROSES

William “Axl” Rose Jr. (6 febbraio 1962): voce, piano

Slash (Saul Hudson) (23 luglio 1965): chitarra

Izzy Stradlin (Jeffrey Isbell) (8 aprile 1962): chitarra

Michael “Duff” McKagan (5 febbraio 1964): basso

Steven Adler (22 gennaio 1965): batteria

In un periodo dominato dal pop, si fa strada un urlo americano, quello del rock ‘n’ roll maleducato, degli atteggiamenti da rockstar, quello sleazy – fra Aerosmith e Stones – dei Guns n’ Roses.

Iniezioni di Stooges e atteggiamenti eccessivi accompagnano il loro esordio nel 1986, un disco che diverrà classico: Live Like A Suicide è il loro biglietto da visita per le infuocate notti americane. L’anno seguente, complice l’interessamento della Geffen, eccoli pronti alla deflagrazione con quell’APPETITE FOR DESTRUCTION che guadagnerà gli onori e glorie a livello mondiale. I capricci di Axl Rose, sesso, droga e rock ‘n’ roll alimentano le chiacchiere nelle stazioni radio, invadono le programmazioni di videoclip e attestano un incondizionato tributo ai giovani losangelini: tour esauriti in ogni ordine di posto e l’acclamazione mondiale portano la band a ristampare l’album di debutto con l’aggiunta di alcune canzoni acustiche.

LIES è un nuovo traguardo che riempirà il vuoto fra l’esordio e il monster album USE YOUR ILLUSION del 1991. Si scatena il culto della band: arriva il successo planetario con un disco quadruplo, beatificazione degli eccessi, che dopo aver portato il gruppo a rimaneggiare la formazione (fuori Adler, dentro Sorum dietro le pelli, inserimento delle tastiere a opera di Dizzy Reed; Stradlin cacciato sul finire del medesimo anno e sostituito da Gilby Clarke) prima e dopo la realizzazione del disco, li conduce attraverso un esteso tour mondiale che celebrerà i fasti ma che mostrerà anche le corde dei delicati equilibri fra i membri. Nel 1993 esce un disco di cover punk, ma serve a poco: l’oblio li attende. Slash si dichiara fuori dal gruppo e fonda gli Slash Snakepit, Rose rimane da solo a gestire un nome ingombrante (pubblica una sola canzone nel 2000) in attesa del terzo album che uscirà soltanto nel novembre 2008

1985: Il nucleo della band si forma in estate dall’incontro di musicisti che militano in gruppi ancora sconosciuti al grande pubblico (Hollywood Rose e L.A. Guns) ma già molto noti nel giro dei club losangelini.

1986: Forgiato ad arte intorno alle personalità dei componenti (Axl Rose, Izzy Stradlin, Slash, Duff McKagan e Steve Adler), il quintetto debutto con un miniLP di puro selvaggio rock stradaiolo, autoprodotto con il marchio Uzi Suicide: senza alcuna promozione, LIVE?! LIKE A SUICIDE vende centomila copie, aprendo un’asta tra le compagnie discografiche che sarà vinta dalla Geffen.

1987: Anticipato dal singolo It’s So Easy, APPETITE FOR DESTRUCTION (la copertina raffigurante un robot che stupra una ragazza, è sostituita per problemi di censura) è subito n.1 USA e n.5 GB. Le musiche abrasive e potenti inaugurano il filone del nuovo street rock di cui i Guns saranno i migliori esponenti; la fama si allarga quando Welcome To The Jungle è inserito nella colonna sonora di Scommessa con la morte con Clint Eastwood, in cui il gruppo fa anche una fugace apparizione.

1988: In maggio i Guns partono per un giro di concerti che li vede assieme a Mötley Crüe, AC/DC, Alice Cooper e Iron Maiden; un banale incidente alla mano costringe a riposo Steven Adler, sostituito temporaneamente da Fred Coury dei Cindarella. Gratificati dal quinto disco di platino per l’album e dal n.1 USA per il singolo Sweet Child O’ Mine, i Guns danno alle stampe LIES (n.2 USA e n.22 GB), che contiene alcuni brani acustici e i quattro pezzi dell’ormai introvabile primo miniLP.

1990: In gennaio la band è in studio con il produttore Mike Clink (UFO, Triumph) per dare un seguito al fortunato esordio. In aprile torna a suonare dal vivo, al “Farm Aid IV”, dove si esibisce per la prima volta il tastierista Dizzy Reed. Cronici problemi di tossicodipendenza portano all’allontanamento di Adler, sostituito prima da Adam Parples (Sea Hags) e poi da Matt Sorum (Cult); la battaglia legale che fa seguito al forzato divorzio dal gruppo durerà anni.

1991: Le tensioni interne sono all’ordine del giorno, tanto che in gennaio, durante l’esibizione al megafestival “Rock In Rio Il”, Axl Rose e Izzy Stradlin litigano davanti a duecentomila fans. Il singolo You Could Be Mine (n.29 USA e n.3 GB), dalla colonna sonora di Terminator 2, anticipa l’uscita di ben due album doppi, USE YOUR ILLUSION I (n.2 USA e GB) e USE YOUR ILLUSION II (n.1 USA e GB). Mentre la critica si spacca sulla validità del progetto discografico, Izzy Stradlin abbandona i compagni giustificando la scelta con l’impossibilità di seguirne i ritmi stressanti (inciderà per la Geffen tre album con i Ju Ju Hounds: nel 1992 l’omonimo esordio, nel 1994 LIVE e nel 1998 117° DEGREES); il sostituito è Gilby Clarke, ex Kill For Thrills.

1993: In maggio Stradlin torna a suonare con i Guns per cinque concerti, ma le numerose collaborazioni dei componenti e i progetti solisti (anche Duff McKagan debutta in proprio con BELIEVE IN ME, sempre per la Geffen, gli farà seguito nel 1999 BEAUTIFUL DISEASE) minano non poco la stabilità interna. Quasi per esigenze contrattuali esce THE SPAGHETTI INCIDENT? (n.4 USA e n.2 GB), album di sole covers in cui la band tributa il dovuto omaggio, fra gli altri, a Dead Boys, Sex Pistols e Nazareth. La traccia nascosta, Look At Your Game Girl di Charles Manson, suscita feroci polemiche.

1999: Il gruppo è al lavoro con il produttore Youth (ex Killing Joke) ma direzione artistica ed eventuali tempi di uscita rimangono un mistero. Mentre la Geffen confeziona il doppio dal vivo LIVE ERA ’87-’93, la colonna sonora di End Of Days presenta il nuovo brano Oh My God (prodotto da Dean Daven), dove il classico metal d’assalto dei Guns n’Roses è riletto in chiave contaminata e apocalittica. Intanto Axl Rose, Slash, Duff McKagan e Izzy Stradlin partecipano come ospiti ad alcune tracce di ANXIOUS DISEASE (Bero 1999) degli Outpatience.

2000-2002: Tra annunci, smentite, modifiche di organico e licenziamenti di produttori prosegue la lavorazione del nuovo album (titolo previsto, CHINESE DEMOCRACY), per il quale Axl Rose dichiara di poter contare su in repertorio di circa settanta nuove canzoni. Intanto, i Guns n’Roses si esibiscono saltuariamente dal vivo: significativo il concerto al Festival “Rock In Rio” del 2001.

2008: Il 7 gennaio, un anonimo cantante di Chicago suonò con il tastierista Dizzy Reed. Alla fine della session chiese informazioni su CHINESE DEMOCRACY e Dizzy confermò che l’album era stato consegnato alla Geffen per la pubblicazione. La stessa notizia era stata anticipata sul suo sito anche dal DJ americano ed amico di Axl Rose Eddie Trunk. Dopo l’estate si fecero sempre più insistenti le voci di un accordo del management dei Guns N’ Roses con la catena di negozi Best Buy per la distribuzione in esclusiva sul territorio americano di CHINESE DEMOCRACY. Verso metà ottobre sul sito della Best Buy fu pubblicata la pagina di pre-ordine del disco, disponibile in formato CD e vinile. Appaiono anche la tracklist e la “versione A” della copertina. In seguito, le informazioni relative alla seconda copertina spariscono. Il 22 ottobre l’uscita di CHINESE DEMOCRACY è confermata ufficialmente per il 23 novembre dai responsabili della Best Buy e del management del gruppo. Lo stesso giorno il primo singolo, Chinese Democracy, entra in rotazione nelle radio. Successivamente furono estratte anche Better e, a febbraio 2009, Street of Dreams.

DISCOGRAFIA:

  • Live?! Like A Suicide (Uzi Suicide 1986 miniLP)
  • Appetite For Destruction (Geffen 1987)
  • Lies (Geffen 1988)
  • Use Your Illusion I (Geffen 1991)
  • Use Your Illusion II (Geffen 1991)
  • The Spaghetti Incident? (Geffen 1993)
  • Live Era ’87-’93 (Geffen 1999) live
  • Chinese Democracy (Geffen 2008)

CURIOSITÀ:

Nonostante la formazione universalmente conosciuta come quella originale sia composta da Axl Rose, Slash, Izzy Stradlin, Duff McKagan e Steven Adler non può essere materialmente riconosciuta come tale, ma bensì come quella classica. La prima vera formazione dei Guns ‘N Roses comprendeva i membri: Axl Rose (voce), Izzy Stradlin (chitarra), Tracii Guns (chitarra solita), Rob Gardner (batteria) e Ole Beich (basso) che poi abbandonarono il gruppo per unirsi con gli L.A. Guns.

L’ultimo album del gruppo, Chinese Democracy, è detentore di record abbastanza negativi: è l’album più costoso della storia e ad Axl Rose (di cui era anche il produttore) è venuto a costare 13 milioni di dollari. E’, inoltre, l’album che ha richiesto più tempo per essere prodotto: prima di vedere la luce, la registrazione del disco ha richiesto ben 14 anni di lavoro (dal 1994, anno di annuncio, fino al 2008, anno di uscita). Il disco, inoltre, è stato soggetto anche a più cambi di formazione e a diversi atti di pirateria che hanno danneggiato la pubblicazione, presentando in anteprima dei demo delle canzoni le quali sono state soggette ad una totale ristesura. Inoltre, nel 2004, Axl Rose è entrato in causa con gli Offspring poichè il loro album Splinter doveva chiamarsi proprio Chinese Democracy, ma il cantante fece di tutto per tenersi il nome. La causa fu vinta, ma ci spese un sacco di soldi (attribuiti, poi, all’ammontare finale del disco).

Quasi tutti i nomi dei componenti classici del gruppo sono dei nomi d’arte: il vero nome di Axl Rose (del quel si vocifera sia l’anagramma di Oral Sex) è William Bruce Rose Jr.; quello di Slash è Saul Hudson, quello di Izzy Stradlin è Jeff Isabel e quello di Duff McKagan è Michael Andrew McKagan.

La famosissima canzone Sweet Child O’Mine fu creata per caso. Di fatti, il riff introduttivo che apre il brano era in realtà una improvvisazione di Slash durante delle sessioni di “allenamento” tra lui e Steven Adler. Lui e il batterista si stavano allora scaldando, e il primo iniziò a suonare una melodia “da circo”, mentre faceva le smorfie al collega. Adler gli chiese di risuonare il riff, ed Izzy Stradlin partì anche lui con la chitarra ritmica. Axl ne rimase estasiato, e su quel riff iniziò a cantare il brano che aveva composto, dedicandolo alla sua prima ex-moglie Erin Everly come una sorta di lettera d’amore.

Sin dai loro esordi, il gruppo era conosciuto per esser formato da grandi consumatori di droghe leggere e non, tant’è che in UK si guadagnarono il soprannome di “Lines N’ Noses”. Così, David Geffen (il proprietario della etichetta discografica Geffen), per paura che l’investimento sui GNR risultasse un fiasco a causa dei loro “vizi”, creò la sotto-etichetta della Uzi Suicide usata esclusivamente per produrre i loro dischi, così se il progetto si fosse rivelato un fiasco, non ci avrebbe speso troppi soldi. Invece si rivelò un successone e, tutt’oggi, nonostante i dischi dei Guns siano universalmente riconosciuti come prodotti dalla Geffen, sul retro della copertina si può notare il logo della Uzi Suicide.

Il personaggio che appare sulle copertine di Use Your Illusion I e Use Your Illusion II è stato preso dal dipinto “Scuola di Atene” di Raffaello.

Per il video di Estranged, Axl Rose spese una fortuna (ben 4 milioni) per noleggiare una petroliera apparsa in pochi secondi di video da dove poi si lancia.


Fonti:

  • Metallus: Il Libro Dell’ Heavy Metal (Giunti)
  • Grande Enciclopedia ROCK (Giunti)
  • Wikipedia.org
  • ascwblog.blogspot.it
Annunci

Informazioni su Antisopore

Antisopore è un'Associazione di Promozione Sociale nata nell'ottobre del 2009, ha sede e patrocinio nel comune di Paderno, svolge le proprie attività nel campo dell’arte e della cultura ed opera sul territorio della Brianza fra Lecco, Bergamo e Milano.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: