Feed RSS

Megadeth

Inserito il

A cura di Roberto B.

Megadeth

Dave Mustaine (13 settembre 1961): chitarra, voce

David Ellefson (12 novembre 1964): basso

Marty Friedman (8 dicembre 1962): chitarra

Jimmy DeGrasso (16 marzo 1963): batteria

Nick Menza (23 luglio 1964 – 21 maggio 2016): batteria

Al Pitrelli (29 settembre 1962): chitarra

Dopo essere stato estromesso dai Metallica il chitarrista/cantante Dave Mustaine non si dà per vinto e fonda i Megadeth insieme all’amico bassista Dave Ellefson e al batterista Lee Rash. Per un brevissimo periodo anche il chitarrista degli Slayer, Kerry King, fornisce il proprio contributo finché i Megadeth incontrano sulla propria strada l’axeman. Chris Poland. L’uscente Lee Rash è sostituito, inoltre, con il batterista Gar Samuelson. È nata così la line up che ha dato alle stampe i primi due album di una delle più importanti thrash metal band della storia. Durante le interviste rilasciate alla stampa, Dave Mustaine non perderà occasione per parlare (spesso a sproposito) dei suoi ex compagni dei Metallica nei confronti dei quali rivendica anche i diritti d’autore su alcune canzoni. La proverbiale fama di personaggio scontroso e arrogante con cui si è soliti associare l’immagine di Dave Mustaine (il suo temperamento è purtroppo condizionato anche dall’uso di sostanze stupefacenti) non viene mai meno finché il successo sembra finalmente sorridergli a seguito degli entusiasmanti riscontri di RUST IN PEACE.

I Megadeth hanno cambiato molte volte line up, e ancora più volte stile musicale. Dopo il thrash degli esordi e il metal melodico di YOUTHANASIA (forse il più grande successo commerciale della band), il gruppo di Mustaine ha intrapreso una strada assai discutibile che lo ha portato su lidi francamente commerciali, quasi da rock FM di vecchia scuola. CRYPTIC WRITINGS e RISK sono stati due insuccessi clamorosi (il secondo rasentava il ridicolo). La “cacciata” dalla Capitol e la perdita di due capisaldi del periodo più florido della band (Phil Menza e Marty Friedman) sostituiti da Jimmy DeGrasso e Al Pitrelli (ex Savatage) sono stati un segnale chiaro di disfacimento. E neanche il pur interessante THE WORLD NEEDS A HERO ripropone lo storico gruppo ai livelli a cui ci aveva abituato agli inizi. Visto il ritorno di fiamma per il thrash (e il successo clamoroso dei dischi di Slayer e Judas Priest), viene da chiederci dove Mustaine abbia lasciato la testa…

Dalla tournée successiva venne anche realizzato il primo album dal vivo del gruppo, intitolato RUDE AWEKENING. Le vendite cominciarono quindi a risalire ma improvvisamente, il 4 aprile 2002, arrivò la notizia dello scioglimento della band a causa di un problema al polso di Dave Mustaine. In realtà c’è chi sostiene che lo scioglimento fosse stato causato dal mancato pagamento di debiti, derivanti da diritti d’autore, da parte di Mustaine stesso nei confronti del bassista Dave Ellefson, per cui successivamente verrà intentata anche una causa. Dopo un periodo di terapia per risolvere il suo problema, Mustaine annunciò il suo ritorno e ricostituì il gruppo, arruolando in modalità provvisoria Chris Poland (il chitarrista degli esordi del gruppo e divenuto nel frattempo maestro di musica), il bassista Jimmie Lee Sloas e il session-man Vinnie Colaiuta, turnista di fama mondiale per la prima volta nella sua carriera alle prese con il metal. Con questa nuova formazione, il gruppo pubblicò nel 2004 il decimo album THE SYSTEM HAS FAILED. Visto il discreto successo dell’album, sia in termini di vendite che di gradimento, Mustaine decise di imbarcarsi in un tour con una nuova formazione, dando vita al Gigantour, evento musicale che nelle sue idee avrebbe dovuto costituire una valida alternativa all’Ozzfest. A questo evento parteciperanno gruppi quali Dream Theater e Nevermore. Inoltre, per sua volontà, vennero ristampati tutti i dischi registrati in studio della band, in collaborazione con l’ex etichetta Capitol. Conclusosi il tour, Mustaine decise di assumere nuovi membri a pianta stabile: James Lomenzo al basso e i fratelli Glen e Shawn Drover (Eidolon), rispettivamente alla chitarra e alla batteria. Il 15 maggio 2007 è stato pubblicato un nuovo album intitolato UNITED ABOMINATIONS, descritto da Dave Mustaine con queste parole: “Adoro quest’album, è così duro che lo si potrebbe usare per tagliare il vetro!”. Il disco continua il tema politico trattato nell’album precedente, alternando capitoli trascinanti e duri ad altri meno riusciti, risultando un album piacevole ma non fondamentale per la storia dei Megadeth. All’interno del disco inoltre è presente un rifacimento di A Tout Le Monde realizzato con la cantante dei Lacuna Coil Cristina Scabbia ed intitolato A Tout Le Monde (Set Me Free). In seguito all’abbandono di Glen Drover, il 14 gennaio 2008 Mustaine annunciò l’entrata nel gruppo del chitarrista Chris Broderick. Poco più tardi fu pubblicato il quarto greatest hits dei Megadeth, intitolato THE ANTOLOGY, un cofanetto costituito da 2CD contenenti i migliori successi del gruppo.

L’8 luglio 2011 Dave Mustaine annunciò al pubblico il nome del loro tredicesimo album, intitolato THIRTEEN e pubblicato il 1º novembre. Il 5 febbraio 2012 la famosa rivista statunitense Guitar World conferisce ai membri dei Megadeth alcuni importanti riconoscimenti: Dave Mustaine e Chris Broderick miglior chitarristi del 2011; THIRTEEN eletto album metal dell’anno e Dave Mustaine classificato come terzo miglior musicista del 2011. Il 4 giugno 2013 venne pubblicato il quattordicesimo album SUPER COLLIDER, anticipato dall’omonimo singolo il 22 aprile. Il 30 marzo 2015 Mustaine ha ufficializzato l’entrata in formazione del batterista Chris Adler (Lamb of God) e il 3 aprile quella del chitarrista Kiko Loureiro (Angra). Il 1º ottobre 2015 i Megadeth hanno reso disponibile per l’ascolto il singolo Fatal Illusion, mentre il giorno seguente hanno annunciato il loro quindicesimo album in studio, intitolato DYSTOPIA e pubblicato il 22 gennaio 2016. Nel periodo antecedente all’uscita dell’album, sono stati resi disponibili per l’ascolto anche altri due brani. Il primo, The Threat Is Real, è uscito il 27 novembre 2015 in formato 12″ in concomitanza con il Black Friday del Record Store Day, mentre il secondo, l’omonimo Dystopia, è stato reso disponibile per l’ascolto dal 7 gennaio 2016. Per entrambi i brani sono stati realizzati anche dei videoclip, collegati l’uno con l’altro.

1983: Dave Mustaine abbandona i Metallica e si unisce al bassista David Ellefson, al batterista Lee Rash e al chitarrista Kerry King per formare i Megadeth e dare spazio alle proprie inclinazioni artistiche. La formazione subisce presto alcuni rimaneggiamenti: King torna negli Slayer dopo un solo tour (sostituito da Chris Poland), Far Samuelson prende il posto di Rash e il leader decide di occuparsi anche Delle parti vocali.

1984-1985: In novembre la band firma per la Combat e nel giugno successivo esce KILLING IS MY BUSINESS… che paga il confronto con l’ascesa dei Metallica.

1986: PEACE SELLS procura un contratto con la Capitol. Alle Hawaii, dopo l’ultimo concerto del tour, Poland e Samuelson abbandonano.

1988: Con un suono meno banale del thrash metal nel quale viene forzatamente inserito e con interessanti testi di denuncia, il gruppo fatica a ritagliarsi uno spazio in Europa. La pubblicazione di Anarchy In The U.K., rifacimento del classico dei Sex Pistols, apre il mercato dell’album SO FAR…SO GOOD…SO WHAT! (n.28 USA e n.18 GB), che accoglie ampi consensi. Il tour in compagnia dei Dio definisce finalmente i Megadeth come padrini dell’heavy metal, liberandoli dal soffocante confronto con i rivali Metallica, con i quali peraltro proseguono accuse e critiche reciproche attraverso la stampa di settore. Dave Mustaine produce REFUGEE DENIED dei Sanctuary.

1990: Dopo aver partecipato alla colonna sonora del film Sotto shock con No More Mr. Noce Guy di Alice Cooper (n.13 GB), il gruppo si stabilizza con l’arrivo dai Cacophony del virtuoso chitarrista Marty Friedman. A ottobre esce l’ottimo RUST IN PEACE (n.23 USA e n.8 GB).
DISCOGRAFIA

  • Killing Is My Business…And Business Is Good (Combat 1985)
  • Peace Sells…But Who’s Buying? (Capitol 1986)
  • So Far…So Good…So What! (Capitol 1988)
  • Rust In Peace (Capitol 1990)
  • Countdown To Extinction (Capitol 1992)
  • Youthanasia (Capitol 1994)
  • Cryptic Writings (Capitol 1997)
  • Live Trax (Capitol 1998) live
  • Risk (Capitol 1999)
  • The World Needs A Hero (Sanctuary 2001)
  • Rude Awakening (Sanctuary 2002) live
  • The System Has Failed (Sanctuary 2004)
  • United Abominations (Roadrunner 2007)
  • Endgame (Roadrunner 2009)
  • Thirteen (Roadrunner 2011)
  • Super Collider (Tradecraft/Universal 2013)
  • Dystopia (Tradecraft/Universal 2016)

 

CURIOSITÀ

Le cronache di Internet raccontano che il primo sito ufficiale di una band sia stato “Megadeth, Arizona”, se questa sia la verità è difficile saperlo. E’ un fatto però che i Megadeth crearono un sito ufficiale completo e interessante. Fu inaugurato la notte di Halloween di qualche anno fa, quando uscì l’album “Youthanasia”. Era una sorta di città virtuale, con una sua radio, un negozio con souvenir (e-cards da spedire agli amici) e una tavola calda dove fare quattro chiacchiere.

Dave Mustaine spiega il nome della Band: “Stavo sfogliando il giornale per trovare spunti per i testi delle canzoni quando l’occhio è caduto su uno spazio di propaganda politica del senatore Allan Cranston, che ci metteva in guardia dal pericolo di una grande guerra nucleare che avrebbe scatenato una morte di massa… Megadeath… Mi sono detto: quale nome migliore per rappresentare la musica che voglio suonare!!!” Quando fu il momento di depositare il nome del gruppo, l´addetta alle registrazioni sbagliò a scrivere dimenticando la lettera `A´, così la band rimase per sempre Megadeth.

Nel 1992, anno di pubblicazione, l’album “Countdown to Extinction” entrò nella TOP 10 della classifica italiana! Addiritura il settimanale TV SORRISI E CANZONI pubblicò il testo del singolo “Symphony Of Destruction”; il video di quest’ultimo veniva trasmesso a rotazione da MTV…

In una scena del film: FANTOZZI ALLA RISCOSSA (1990) si vede Fantozzi (Paolo Villaggio) che, in compagnia di un hooligan, tenta il furto di uno stereo in un negozio, in varie inquadrature si riesce a leggere facilmente l’enorme adesivo con la scritta “MEGADETH” riportato sull’auto di Fantozzi!

ll fenomenale solista Marty Friedman aveva già partecipato ad una audizione ma senza successo! Il Motivo? Aveva i capelli di due colori e Dave lo scartò.

Dave Mustaine ha debuttato come attore nel serial televisivo Black Scorpions nel ruolo di “Torchy” (un piromane che diventa un supereroe dopo essersi gettato in un reattore nucleare).


Fonti:

  • Metallus: Il Libro Dell’ Heavy Metal (Giunti)
  • Grande Enciclopedia ROCK (Giunti)
  • Wikipedia.org
  • OndaRock.it
  • megadethitalia.altervista.org
Annunci

Informazioni su Antisopore

Antisopore è un'Associazione di Promozione Sociale nata nell'ottobre del 2009, ha sede e patrocinio nel comune di Paderno, svolge le proprie attività nel campo dell’arte e della cultura ed opera sul territorio della Brianza fra Lecco, Bergamo e Milano.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: